Premio blog

Arte y Pico award

Un grazie a Roberto Del Piano che mi ha assegnato il premio Arte y Pico Award, ricevuto a sua volta per il suo blog http://bertop.splinder.com

Questo è il regolamento per chi lo riceve :

1) scegliere 5 blog che si considerano meritevoli di questo premio, per creatività, design e materiali particolari utilizzati, e che diano un contributo alla comunità dei blogger, indipendentemente dalla lingua!

2) ogni premio assegnato,deve avere il nome dell’autore e il collegamento al suo blog, così che tutti lo possano visitare;

3) ogni premiato deve esibire il premio e mettere il nome e il collegamento al blog di colui che ti ha premiato;

4) Il premiato deve mostrare il collegamento con il blog ARTE Y PICO  dove nasce l’iniziativa http://arteypico.blogspot.com

5)  pubblicare le regole.

Io segnalo quindi questi 5 blog:

1. Francesco Marotta http://rebstein.wordpress.com

2. Alessandro Melis http://www.ilteatrodisisifo.splinder.com

3. Matteo Fantuzzi http://www.universopoesia.splinder.com

4. Marco Diana http://www.paesedombre.org

5. Savina Dolores Massa http://www.savinadoloresmassa.splinder.com

Annunci

10 responses to this post.

  1. Posted by anonimo on 12 giugno 2008 at 1:44 pm

    Che dire Gianni…. grazie mille per questo premio inatteso e per avermi messo in lista in compagnia del carissimo (e grande) Alessandro e della dolce Pizia (che mi attende nel buio col pugnale levato).
    Marco Diana

    Rispondi

  2. Posted by PannychisXI on 12 giugno 2008 at 3:42 pm

    Caro Gianni, ogni volta mi sorprendo della stima che mi doni: arriva sempre nei momenti in cui mi affanno a cercarla sotto le pietre assieme alle lumache. Piove sempre, e io ne morirò. Questo non è argomento interessante, ma, l’imbarazzo mi fa dire assurdità. Bacio Marco dolcemente. Poi gli stacco un orecchio affinché non si rilassi troppo nella gloria.
    Ti abbraccio, mio Nuscis.

    Rispondi

  3. Posted by 1Nuscis on 12 giugno 2008 at 4:08 pm

    Pugnali, orecchie staccate…!?
    Dare di santa ragione era riferito al premio, cosa avete capito?:-)))
    Cari saluti a entrambi
    g

    Rispondi

  4. Posted by anonimo on 12 giugno 2008 at 4:48 pm

    Non mi intendo molto (per niente) di premi e annessi, ma qualunque cosa venga da te ha il profumo inconfondibile dell’amicizia.

    Un grazie e un abbraccio carico di affetto e stima.

    fm

    Rispondi

  5. Posted by 1Nuscis on 12 giugno 2008 at 6:00 pm

    Grazie a te, Francesco, per la luce potente che il tuo lavoro irradia, e per i valori che lo sostengono, con esemplare coerenza, e smisurata passione.
    Con grande amicizia e stima
    Giovanni

    Rispondi

  6. Posted by anonimo on 12 giugno 2008 at 11:51 pm

    Alla carissima Savina:
    Per un bacio puoi portarti via anche l’altro orecchio… cara Pizia assassina!
    Di sicuro non SENTIRO’ dolore!
    Ti abbraccio.
    Marco

    p.s:: e grazie ancora a Gianni!

    Rispondi

  7. Posted by PannychisXI on 13 giugno 2008 at 4:59 pm

    Caro Marco, approfittiamo pure dell’assenza di Nuscis (si è spostato in bagno per sistemarsi la famosa frangia), per divorarci la carne in casa così autorevole e composta. Lui ci perdonerà.
    Scusaci, Gianni: troppo sole, oggi.
    :o)

    Rispondi

  8. Posted by 1Nuscis on 13 giugno 2008 at 6:50 pm

    ecco cos’erano i rumori che sentivo:-)

    (la frangia, in realtà, è un finto riporto: per non suscitare l’invidia dei coetanei:-)

    Rispondi

  9. Posted by alessandromelis on 15 giugno 2008 at 5:32 pm

    carissimo Gianni,
    ormai tutti sapete del mio cronico ritardo. Con la Pizia solitamente invento scuse improbabili, né lei s’impegna a provare a credermi.
    Ma tu, ma tu credimi se ti dico che sono a Firenze, che non mi ero ancora accorto di questo bel regalo, che se ancora non ti ho ringraziato alemeno questa volta una giustificazione c’é.
    Perció rassicurami, dimmi che la frangia non si é arrabbiata, e che tornerá a sorridermi quando ci incontreremo.

    Grazie ancora (e tieni a bada quei due lá sopra, che se li lasci soli in salotto ti sgualciscono i divani e ti mangiano tutti i cioccolatini), a presto, A.

    Rispondi

  10. Posted by 1Nuscis on 15 giugno 2008 at 5:47 pm

    La frangia (pur dis-armata) resiste, carissimo, ma tu, lì, a Firenze, tra le giubbe (rosse) saprai comprendermi.
    (In salotto i rumori persistono: credo che si stiano “lavorando” il divano e una credenza: vecchi entrambi, per fortuna:-)
    Un caro saluto
    gianni

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: