Buon 2009!

la terra vista dalla luna

 

 

 

 

 

FINE DEL ‘68

Ho contemplato dalla luna, o quasi,
il modesto pianeta che contiene
filosofia, teologia, politica,
pornografia, letteratura, scienze
palesi o arcane. Dentro c’è anche l’uomo,
ed io tra questi. E tutto è molto strano.

Tra poche ore sarà notte e l’anno
finirà tra esplosioni di spumanti
e di petardi. Forse di bombe o peggio,
ma non qui dove sto. Se uno muore
non importa a nessuno purché sia
sconosciuto e lontano.

 
Eugenio Montale (da Satura)

Annunci

10 responses to this post.

  1. Posted by accipicchia on 31 dicembre 2008 at 3:04 pm

    Bella e soprattutto incredibilmente attuale. C’è l’oggi, in questa poesia, l’uomo, quello di sempre, sempre uguale a se stesso, capace di grandi cose e di miserie.
    “Un modesto pianeta” dice Montale, e c’è tanto in queste tre parole.
    A te e alla tua famiglia l’augurio di un 2009 sereno e ricco di gratificazioni.
    Piera

    Rispondi

  2. Posted by 1Nuscis on 31 dicembre 2008 at 3:10 pm

    Grazie, Piera, ricambio di cuore l’augurio per te e i tuoi cari.
    Un abbraccio
    Giovanni

    Rispondi

  3. Posted by PannychisXI on 1 gennaio 2009 at 10:27 am

    Ti ringrazio per la poesia offerta. E auguri, per un anno che non mi pare parta dritto. Ciao.

    Rispondi

  4. Posted by anonimo on 1 gennaio 2009 at 11:06 am

    Caro Gianni,
    affettuosi AUGURI 2009,
    marco scalabrino.

    Rispondi

  5. Posted by 1Nuscis on 1 gennaio 2009 at 3:45 pm

    Auguri a te e a Gianfranco, Savina. Che gli 11 e la tua poesia camminino leggeri anche in questo nuovo anno, continuando ad incantare che li/vi ascolta.
    Un abbraccio
    Giovanni

    Rispondi

  6. Posted by 1Nuscis on 1 gennaio 2009 at 3:47 pm

    Caro Marco, l’augurio per te e i tuoi cari di ogni bene; che sia un anno sereno e di poesia.
    Un abbraccio
    Giovanni

    Rispondi

  7. Posted by anonimo on 2 gennaio 2009 at 3:30 pm

    Non conoscevo questa poesia di Montale e me ne colpisce l’incredibile attualità…..
    Forse è umano allontanare il male e la sofferenza e desiderare che non coinvolgano mai nè se stesi, nè i propri cari, forse l’uomo non li rifugge solo per egoismo o codardia, ma per istinto di autodifesa, meccanismo inconscio e naturale…..
    Ciò che conta, però, credo sia non nascondersi e non farsi scudo della propria situazione di benessere e non mancare mai di essere solidali, come si può, con quanti si trovino in situazione di disagio, per quanto sconosciuto o lontano sia colui accanto al quale scoppia una bomba…..
    Come sempre grazie per gli spunti di riflessione!
    Buon 2009, Elisa.

    Rispondi

  8. Posted by 1Nuscis on 3 gennaio 2009 at 5:27 pm

    Grazie, Elisa. Colpì anche me, molti anni fa, l’attualità di quella poesia. Così l’ho postata. Cambiano i contesti e le persone ma non i sentimenti, e quelli rappresentati, come avviene per la poesia alta, ancora ci appartengono.
    Giusto non compiacersi della propria situazione positiva, se non di privilegio, se paragonata a quelle crescenti di disagio e di precarietà. E’ un insulto, che talvolta presenta il conto, ribaltando la condizione positiva nell’esatto contrario.
    Un caro saluto e augurio di ogni bene.
    Giovanni

    Rispondi

  9. Posted by anneheche on 7 gennaio 2009 at 2:34 pm

    Che grande poeta!
    Buon anno, Giovanni 🙂

    Rispondi

  10. Posted by 1Nuscis on 7 gennaio 2009 at 3:43 pm

    Buon anno a te, Alessandra. Lieto di trovarti in questo spazio.
    La grandezza – quella di Montale ma anche quella di coloro che scrivono con serietà, narativa o poesia – prima o poi troverà qualcuno che saprà apprezzarla, reggendo nel tempo, come in questo caso.
    Giovanni

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: