2 giugno 2011

14008690_14000134_firma-costituzio

Democraticamente, con la forza del diritto e dei valori che la nostra Costituzione incardina, sta iniziando a chiudersi una pagina tristissima per la nostra Repubblica, iniziata con un atto di fede per un imprenditore ricco e di successo – alternativa a una classe politica decimata dalle inchieste giudiziarie ed incartata dai decennali tatticismi dei partiti – e finita assai male, con una caduta inarrestabile sia sul piano privato che su quello politico dell’attuale premier, preceduta e accompagnata da un’attività demolitoria, sua e del governo, dello stato sociale (con l’impoverimento di milioni di persone), delle principali istituzioni (scuola e giustizia in particolar modo), e degli stessi organi costituzionali, ripensandone persino la loro collocazione geografica. Per non dire della totale assenza o inefficacia di una politica economica e dell’occupazione: tragedia che ha tolto e toglie sonno e speranze.

L’immagine dell’Italia all’estero è stata sporcata e ridicolizzata come neanche il fascismo e la guerra sono riusciti a fare. Se questa epopea ingloriosa sta per concludersi è grazie a molti di noi che da subito hanno diffidato di questa coalizione politica, ma anche grazie ai non pochi che, pur avendo accordato ad essa fiducia, in buona fede, si sono poi dovuti ricredere. L’esperienza passata ci ha dunque insegnato qualcosa, che stiamo già mettendo a frutto, come dimostrano i risultati delle recenti consultazioni elettorali. Eppure questo non è ancora sufficiente; è necessario continuare a guardare avanti, a persone e a progetti seri e lungimiranti, che sappiano superare la politica mediocre e avulsa dalle attese dei cittadini di questi anni, con coraggio, fantasia e umanità autentica; coinvolgendoli nei progetti e nel sostegno, prima, e nelle scelte, dopo; affinché tutti si possa contribuire in qualche modo, alla politica, affinché nessuno se ne senta estraneo. Questo ci aspettiamo, per la tanta intelligenza presente in questo Paese, per il gran cuore che ci ha sempre distinto anche nei momenti peggiori.    

Annunci

4 responses to this post.

  1. Posted by IsaacSky on 4 giugno 2011 at 10:24 am

    un'ottima analisi della situazione recente e meno recente della nostra storia politica.
    Si, forse e finalmente quest'era sta per chiudersi ma purtroppo ad oggi non vedo nessuno che possa risollevare le sorti e soprattutto ribaltare l'intero sistema politico ( e di conseguenza economico ) di tutta la nazione. 

    con l'augurio che questa sveglia sia più FORTE possibile 

    un saluto
    Isaac 

    Rispondi

  2. Posted by 1Nuscis on 5 giugno 2011 at 10:44 am

    Grazie del passaggio, Isaac.
    Buona domenica.
    Giovanni

    Rispondi

  3. Posted by accipicchia on 6 giugno 2011 at 7:21 pm

    Bello leggerti, Giovanni, trovare nelle tue parole, ma anche nei tuoi comportamenti, quell'onestà, quella trasparenza, quell'equilibrio che sarebbe auspicabile fossero presenti in tutti noi.
    Una riflessione forte, severa, giusta, ma nella tua analisi è presente anche la speranza  che finalmente (ho paura di questa parola) qualcosa sia cambiata, come se improvvisamente avessimo aperto gli occhi, prendendo coscienza di una realtà che non può piacere e che si vuole cambiare.
    Grazie.
    Piera

    Rispondi

  4. Posted by 1Nuscis on 6 giugno 2011 at 7:25 pm

    Grazie davvero Piera per le tue parole, che incoraggiano ad andare avanti, oltre che con la poesia,  anche con interventi come questo, che non sono più di un doveroso sguardo e racconto di questo nostro tempo.
    Un caro saluto, a presto.
    Gianni

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: