Gesti estremi

Darsi fuoco è gesto di chiusura estrema: alla propria storia, ai propri cari, alla possibilità di un miglioramento della propria condizione. Sono tanti, troppi coloro che maturano questa scelta. La comunità ha perso la sua capacità di accogliere chi è in difficoltà, chi è o chi si ritrova di colpo inadeguato alla crescente complessità della vita. I semplici, gli emarginati, i deboli sono diventati un peso. Allontanatici dal gioco sfavillante degli specchi mediatici, saltati via come una sottile vite dall’ingranaggio implacabile del lavoro, o della cura familiare e sociale ci ritroviamo soli e nudi. Se le istituzioni non capiranno la necessità di compiere “gesti estremi” di natura politica, utilizzando le risorse disponibili per creare in via diretta nuovo lavoro o dare un reddito di esistenza a tutti i bisognosi, gesti disperati contro sé stessi o contro gli altri si moltiplicheranno. Ma c’è quasi la certezza – non ostante il ritiro monastico – che nulla di questo sarà fatto. A una drastica redistribuzione della ricchezza continuerà a preferirsi la cessione e la svendita dei beni pubblici a banche e a straricchi, la blindatura dei bilanci riducendo servizi e assistenza ai cittadini, l’erogazione di miliardi alle imprese per la “crescita”, la costruzione di infrastrutture inutili e costose. Intanto un rivolo della vasta umanità si farà fiume che si perde, anzitempo, nel buio della terra.  gn

One response to this post.

  1. …queste istituzioni così lontane dal cuore della gente….

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: