Sassari 5-6 luglio 2013. Convegno “Tra crisi e utopia: nuovo lavoro e sviluppo locale”

 ALBA-logo-1

NODO DI SASSARI

ORGANIZZA IL CONVEGNO

“Tra crisi e utopia: nuovo lavoro e sviluppo locale”

Sassari  5- 6 luglio 2013

-Università di Sassari – Dipartimento di Giurisprudenza –  Viale Mancini 5, Aula magna “Antonio Segni”-

 

Programma del convegno

(Venerdì 5 luglio – 16,00/20,00)

Moderatore: Gianfranco Chironi

Prima sessione – Buon lavoro!

–          “La crisi economica in Sardegna:  una lunga storia di fragilità irrisolte.” Marco Zurru  (Dipartimento di Ricerche Economiche e Sociali – Università  degli Studi di Cagliari);

–          “Il lavoro da farsi: tra sviluppo locale e risposta al bisogno. La proposta di  A.L.B.A. Sassari.”  Giovanni Nuscis  (Referente di Alba Sassari);

Seconda sessione – Beni comuni e modelli di gestione per le comunità.

–          “La buona terra: un  bene comune strategico.” Ignazio Camarda (Dipartimento di Agraria – Università degli Studi di Sassari)

–          “La terra, il suolo per un  nuovo scenario urbano.”   – Giovanni Oliva (Architetto)

–          “Le culture negate e i paesaggi traditi. Le bonifiche da un altro sguardo” – Marcello Madau (Cattedra di Beni culturali e ambientali – Accademia di Belle Arti Sassari)

–          “Prendere cura della cura” – Vittoria Casu  (Dipartimento di Scienze Umanistiche e Sociali – Corsi di studio in servizio sociale – Università degli Studi di Sassari)

–          La voce dei movimenti: Non bruciamoci il futuro di Macomer, No Chimica verde – NO Inceneritore, Caritas Sassari, Comitato Nurra Dentro, ExQ di Sassari.

Interventi (5’)

 

(Sabato 6 luglio – 9,00 – 13,30)

Terza sessione (9,00-13,30) –  Un’ipotesi di sviluppo locale: Porto Torres e La Nurra

–          “La pianificazione di un’area costiera della Sardegna occidentale: Porto Torres. Strategie e metodi.”  Ivo Manca (GIS -Sistemi Informativi Territoriali-  Dipartimento di Scienze Umanistiche e Sociali –  Università degli Studi di Sassari)

–          “Un modello di sviluppo” – Giuseppe De Marzo (economista ambientale e scrittore)

Tavola rotonda coi comitati, i movimenti e le associazioni impegnate in Sardegna per la tutela dei beni comuni. Un ‘caso’ territoriale: La Nurra di Porto Torres). Proposte per il territorio.

Annunci

2 responses to this post.

  1. Interessante…mi sa che ci faccio un salto…

    buona giornata
    .marta

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: