Chandra Livia CANDIANI. FATTI VIVO

Siamo nuvole

i nomi complicano la tessitura

ma siamo nuvole,

notturne mattiniere

dipende,

oltraggiose spaurite

candide sprezzanti,

cavalieri e cavalcature

bastimenti  e animali

siamo pronte

a dissolverci con fierezza

in quel tutto pacatissimo

del cielo ultimo

che ci affida il mondo.

Siamo nuvole

cambiamo vita di frequente

lì, sopra il disordine della realtà

Il fondo

sereno delle cose,

la pioggia

la sete.

 

*

 

Stai nel grigio

perché il balzo arriverà

come un nome amico

che accende l’attimo

insieme al telefono.

Plana

stai nel grigio nell’opaco

finché non cade a terra

tutta la miseria del mondo

le sue dottrine.

 

Siamo lì

buttati in una trama

di cambiamento incessante,

siamo un magazzino

di semi, sotto la neve

fitta dei pensieri,

tesi al caldo

porosi alla luce,

siamo.

 

*

 

Estrai la freccia

non rimproverare nessuno

ma stenditi

come fa la bestia ferita

con il cielo

e non pregare nemmeno

solo conta

conta i respiri

come fossero monete

per passare oltre te,

l’orizzonte opaco

del nome.

Non anticipare

niente, non essere

a proposito, abituati

all’improvvisazione musicale,

a farti invisibile

nota tra le note,

vuoto capace

di urlo, di riconoscimento:

ecco, a casa

si sta così.

 

Annunci

2 responses to this post.

  1. Un bella pagina poetica con la Candiani
    Grazie

    Rispondi

Rispondi a tramedipensieri Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: