Posts Tagged ‘annunci’

Premio David Maria Turoldo – 9° edizione – anno 2011

david turoldo2

Premio David Maria Turoldo  

9° edizione – anno 2011

Regolamento per la partecipazione

 

L’Associazione Poiein, al fine di favorire lo sviluppo della cultura sulla rete Internet e per suoi scopi di solidarietà sociale, indice un concorso di poesia a tema libero, con le modalità esposte nei punti riportati di seguito.

1.  E’ indetta la nona edizione del premio di poesia “David Maria Turoldo”, aperta ad artisti di ogni nazionalità e di ogni lingua, purché i testi in lingua straniera o in dialetto, siano accompagnati da traduzione (letterale o poetica).

 

2. Gli iscritti partecipano con tre poesie mai pubblicate prima del 01 gennaio 2010

Delle opere già pubblicate dopo il 1° gennaio 2010, in volume o raccolte, sarà espressamente indicata la bibliografia (il volume, la rivista, il quotidiano, i siti Internet sui quali è apparsa).  I vincitori delle precedenti edizioni sono esclusi dalla partecipazione al concorso per i 5 anni successivi, ma possono presentare testi fuori concorso, editi o inediti.

Su specifica richiesta inoltrataci nelle scorse edizioni, l'organizzazione del premio accetta iscrizioni, inoltrate da parenti, di poeti deceduti dopo il 1. gennaio 2006.

Non si accettano opere firmate con pseudonimo o "nome d'arte", ma soltanto con nome e cognome anagrafici.

 2. bis – Gli autori che lo ritengano opportuno, possono accompagnare i loro scritti da una breve nota introduttiva (1 cartella, 3000 battute c.a) che contestualizzi i tre componimenti inviati, evitando accuratamente di farne la parafrasi.  Gli autori potranno anche chiedere l'esposizione della loro fotografia (200 pt in orizzontale) e del loro indirizzo di posta elettronica, per eventuali feed-back privati dei lettori (indirizzo che verrà, per ragioni di sicurezza, scritto nel seguente formato: nome[ ]dominio.nazione  es. turoldo[ ]poiein.it.  E' inoltre possibile ai partecipanti chiedere di segnalare le URL nelle quali sono presenti le loro opere sul web e l'URL dell'eventuale sito personale o nel quale sono maggiormente presenti i suoi lavori, che verrà posto in calce alle opere in concorso.

 

 2. ter – Gli autori che lo ritengano opportuno, possono chiedere l'inserimento nella pagina dei loro scritti di un link a file audiovisivi o soltanto audio, contenenti la registrazione della recita delle opere in concorso.  I file audiovisivi devono pervenire in formato WMV (media compressione) e i file audio in formato MP3 128 Kbs o superiore.  Detti file dovranno essere inviati, anche unitamente alle poesie scritte, all'indirizzo di posta elettronica gianmario@poiein.it L'uso di tale indirizzo è perentorio (è l'unico con una casella da 1 Gb a disposizione).  Gli autori che non sono in grado di produrre autonomamente le registrazioni audio e video, possono inviare alla segreteria, all'indirizzo di cui al punto 3 b), i nastri o i dischi originali (che però non potranno essere restituiti).  La Segreteria provvederà al montaggio dei filmati nel formato WMV e alla conversione dei nastri audio in formato MP3.

Gli allegati di cui sopra diventeranno parte integrante del sito poiein.it, così come i testi, e archiviati in apposita sezione.

(vedi anche nota per i punti 2 bis e 2 ter)

 

3.   Ai partecipanti è chiesto, a titolo di donazione, un importo in denaro oscillante da un minimo di € 20 a un massimo a discrezione, in considerazione delle finalità dell’iniziativa.

Tale contributo infatti, dedotti i premi in palio, è destinato allo sviluppo di attività educative e formative nei Paesi poveri, nella convinzione che lo sviluppo dell’istruzione e della cultura è direttamente connessa alla libertà della persona e alla sua auto-realizzazione.  Il contributo non è richiesto ai membri dell’Associazione.

L’importo può essere:

a)  versato tramite bonifico sul CC. bancario 000035650, Banca Popolare di Sondrio, ABI 05696 CAB 11000CIN "P", intestato all’Associazione Poiein, (IBAN IT27 P056 9611 0000 0003 5650 X51)

b)  inviato tramite  assegno bancario non trasferibile a: Associazione Poiein, C/o Gianmario Lucini, Via Amonini, 9 – 23020 – Piateda

c)  Tramite CCP n. 5391499 intestato a Gianmario Lucini.

c)  in ogni caso indicando nella causale di versamento o nello scritto per posta, la dicitura "partecipazione al Premio Turoldo – 9° edizione".

 

Si raccomanda vivamente di non fare uso di vaglia postali, poiché costano molto (6 €) a chi versa e inoltre la compilazione dei moduli per l'incasso è farraginosa e necessita di troppo tempo.

 

4.   Le opere dovranno pervenire, entro il 31 gennaio 2011 in unica copia, a uno dei seguenti indirizzi  (a comodità del partecipante):

–   Indirizzo di posta elettronica  turoldo@poiein.it (come allegato Word o RTF)

–   Associazione Poiein, C/o Gianmario Lucini, Via Amonini, 9 – 23020 – Piateda   (con la copia su CD o Floppy Disk);

 

Si raccomanda vivamente di inviare i testi, se possibile, per posta elettronicao su supporto magnetico in caso di invio postale.  Tale modalità si rende necessaria per evitare possibili errori nella trascrizione dei testi da formato cartaceo a formato elettronico.

 

L’iscrizione diverrà effettiva all’accertamento del versamento bancario o al ricevimento del vaglia o dell'assegno di cui al punto 3).

 

Le opere saranno pubblicate per intero sul sito Internet,  www.poiein.it  in apposita sezione, man mano che perverranno all’Associazione.   L’atto della pubblicazione equivale all’attestazione che l’autore è iscritto al concorso.  Le opere pubblicate rimarranno di proprietà dell'autore ma faranno parte del sito www.poiein.it sino a che esisterà il sito.

 

5   L’autore dovrà indicare nella lettera di invio o sul messaggio di posta elettronica:

   a) cognome e nome, b)  indirizzo completo, c)  numero di telefono, d)  indirizzo di posta elettronica  (se posseduto), f)  breve curriculum  (circa 10 righe), compilando con precisione la scheda allegata al presente bando e allegandola al file contenente le poesie.

 

6.   Premi

Il primo premio consiste in un assegno in danaro di€ 500 e la pubblicazione di una raccolta di poesie di 72 pagine in 500 copie, con assegnazione di 50 copie e diritti d'autore (20%) sulle copie vendute oltre le 200.  L'opera, qualora ritenuta valida a insindacabile giudizio dell'Associazione Poiein, sarà adeguatamente prefata, recensita, inviata alla critica  e distribuita tramite e-commerce, in alcune librerie e nel corso di eventi culturali concordati con l'Associazione Poiein.  L'autore può rinunciare alla pubblicazione, oppure l'Associaizione Poiein può decidere di non pubblicare l'opera che sarà presentata: in tal caso il vincitore riceverà un assegno (complessivo) di € 1.000 (si veda, a proposito di questo paragrafo, la nota esplicativa contenuta nella Bacheca del premio).

 

Il secondo premio consiste inun assegno in danaro di € 350.

 

Il terzo premio consiste in un assegno di € 250

 

Al/lla poeta meglio classificato/a fra i partecipanti che al 31 dicembre 2010 non abbiano ancora compiuto i 25 anni, sarà corrisposto un assegno di 300 €.

 

I premi di cui al punto precedente e il titolo di "Vincitore del xxx premio alla  9° edizione del concorso D.M. Turoldo"  possono, a discrezione della giuria,  non essere attribuiti per mancanza di requisiti letterari dei testi;  in tal caso vengono attribuiti gli importi sostitutivi in danaro come segue:  1° classificato: € 1000;   2° classificato, € 350;    3° classificato, € 250; minori di anni 25: € 350.

 

L'organizzazione del premio si riserva di aumentare gli importi sopra indicati o di aggiungere un ulteriore premio ai quattro  in palio o altre pubblicazioni, in vista di sponsorizzazioni e patrocini oppure nel caso che il numero dei partecipanti sia superiore a 150.

 

I classificati dal 2° al 10° posto, potranno ricevere, su indicazione dei giurati, una proposta editoriale particolarmente vantaggiosa.

  

7.   La Giuria del premio è composta da poeti e critici il cui nome sarà reso noto  sulla bacheca elettronica della presente edizione solamente dopo la selezione delle opere finaliste .  La segreteria organizzativa del premio è affidata a Gianmario Lucini.

 

La proclamazione del vincitore spetta al Presidente della giuria.  Il verdetto della giuria è insindacabile.  Ad ogni partecipante saranno indicate, tramite posta elettronica, la graduatoria finale e le motivazioni della giuria.

 

I nomi dei vincitori saranno resi noti con comunicato della Giuria in occasione dell’aggiornamento del del sito ai primi giorni del marzo 2011.  I vincitori saranno avvisati per posta elettronica e per telefono.

 

La cerimonia di premiazione si terrà alla fine di marzo presso il Centro Multimediale del Comune di Piateda (So), in data che verrà comunicata e con programma che verrà stabilito e pubblicato nella bacheca del concorso.  Gli autori premiati dovranno parteciparvi, pena l’annullamento dell’assegnazione del premio e/o dell'importo sostitutivo in danaro, tranne gravi motivi e a discrezione della giuria.

 

8.   Ogni lettore che naviga sul sito, potrà esprimere un giudizio sui testi, con un messaggio che deve essere FIRMATO e inviato all’indirizzo turoldo@poiein.it (specificando ovviamente il nome dell'autore al quale si riferisce la critica inviata).

Non vengono presi in considerazioni giudizi non supportati da argomentazioni(si chiede espressamente di argomentare il “perché” un’opera sia apprezzata o non apprezzata).

 

9.   Per ogni aspetto formale non espressamente regolamentato, si fa riferimento alle decisioni della giuria, la quale le comunicherà sulla bacheca elettronica del concorso.

 

Per ulteriori informazioni:

a)   La bacheca del concorso

b)   Gianmario Lucini  (338.17.31.774 – gianmario@poiein.it  –

       Skype contact: gianmario.lucini  –   (preferisce l'uso della posta elettronica o Skype)

  

______________________________

 

 

Fac-simile della scheda di partecipazione

 

 

(copiare, completare e incollare nel corpo del messaggio con l’invio delle opere, sostituendo gli spazi sottolineati con le informazioni richieste)

 

[Cognome e nome] ____________________________________________________________

 

[Indirizzo (residenza, CAP, Città)] ________________________________________________

 

[Data di nascita] __/__/____  [Telefono] _________________  [Cell.] ___________________

 

[Posta elettronica] ____________@______________

 

 

Breve curriculum

_____________________________________________________________

_____________________________________________________________

_____________________________________________________________

_____________________________________________________________

_____________________________________________________________

_____________________________________________________________

_____________________________________________________________

_____________________________________________________________

_____________________________________________________________

_____________________________________________________________

 

Versamento del contributodi € ___,00 tramite:

¨  CC bancario

¨  Assegno non trasferibile

¨  CC Postale

¨  Altro (specificare) ____________________________________

 

La Segreteria, in ottemperanza alle disposizione di Legge, non divulgherà i datipersonali se non ai fini dell’allestimento della pagina personale su Internet: nome, cognome, città di residenza, accenno generico alla professione (come nelle precedenti edizioni).  Le informazioni sul curriculum verranno impiegate solo per meglio documentare la presentazione delle opere in graduatoria finale.

“Mia figlia follia” di Savina Dolores MASSA. Presentazione a Sassari

mia figlia follia

Venerdì 29 ottobre 2010

Savina Dolores Massa

propone il monologo

E’ nata ‘na creatura

per presentare il suo romanzo

Mia figlia follia

(Edizioni Il Maestrale)

Dialogano con l’autrice Antonio Fiori e Giovanni Nuscis

L’appuntamento è alle 18.30 presso Saletta Odradek,

via Torre Tonda 42 – Sassari.

 

LA VOCE DI GWEN

Dagli studi di Radio Gwendalyn (o più familiarmente Radio Gwen) di Chiasso, ogni Lunedi dalle ore 20.00 un'ora è dedicata alla diffusione della poesia in lingua italiana.

Si ascolta solo in Svizzera?
no, si ascolta via Web ovunque, collegandosi al sito www.radiogwen.ch (ed ora è on-line il sito totalmente rinnovato)

Il format prevede una prima parte, "La voce di Gwen",  dedicata ad una voce della poesia contemporanea con letture di testi alternati ad un percorso esplicativo sulla poetica dell'autore affrontato.

Seguono le rubriche "A parer nostro", consigli di libri di narrativa scelti dalla redazione e "A me gli occhi", consigli di libri di poesia per voce di svariate librerie del Cantone Ticino, interpellate appositamente.

 

Quando possibile, LA VOCE DI GWEN lascia lo studio e registra dal vivo, come è stato con Alberto Nessi o per la prima presentazione mondiale del nuovo libro di Laura Pariani "Milano è una selva oscura" uscito nel 2010 per Einaudi.

Ogni puntata è poi riascoltabile nella sezione Podcast ed ascoltabile ovunque, con disponibile una breve scheda informativa dell'autore, tutti i  libri affrontati, la tracklist completa dei brani musicali che accompagnano l'emissione e con i link attivi per una immediata lettura o ascolto per andare oltre oltre il confine della puntata. 

LA VOCE DI GWEN è la prima Web-radio  della svizzera italiana entrata a far parte della associazione ASROC (Association Suisse des Radios Online et du Cable ) ed è l'unico programma di diffusione della poesia in una Web-radio svizzera 

Ideatore e conduttore del format è Fabiano Alborghetti (www.fabianoalborghetti.ch ), poeta, critico e organizzatore di eventi culturali,

Co-conduttore è  Raffaele Sanna che firma la scelta degli intermezzi musicali nonchè dei volumi di narrativa presentati.

LA VOCE DI GWEN:
la poesia, in radio, come non l'avete mai ascoltata.

redazione@radiogwen.ch   –   contact@fabianoalborghetti.ch

www.radiogwen.ch

IN ALLEGATO COMUNICATO STAMPA, CON PREGHIERA DI DIFFUSIONE

per chi ha uno spazio web, è gradito l'inserimento nei Link come "La voce di Gwen"

ci scusiamo qualora aveste ricevuto questa comunicazione già in precedenza