Archive for marzo 2019

ELEZIONI REGIONALI SARDE. SOTTO VOTO SPINTO

Considerati i numeri dell’affluenza alle urne verrebbe da pensare che la politica interessi solo a poco più di un sardo su due, tra gli aventi diritto al voto.  Ma forse a non interessare è il teatrino mediatico della politica, fatto più di chiacchiere e insulti che di confronto ampio e costruttivo finalizzato a dare soluzione ai grandi problemi. I risultati sono comunque quelli che sappiamo: il PD, partito più votato  col 13,48% dei voti, rappresenta il 7,27% della popolazione sarda avente diritto al voto, la trionfante Lega, il 6,1%, il PSd’Az il 5,3%, M5S, il 5,24%. L’intero centro sinistra, tolto il PD, il 9%. Con l’evidente debacle dei partiti indipendentisti, il cui 7,73% complessivo rappresenta il  4,17% dei sardi, e della Sinistra sarda (da me votata), che col 0,60% rappresenta lo 0,32% dei sardi. Continua a leggere

Annunci